CARRELLO
ora nel tuo carrello ci sono 0 Prodotti
MENU
1
 
CATALOGO
NEWS

    Warning: mysql_fetch_array(): supplied argument is not a valid MySQL result resource in /web/htdocs/www.cacuccieditore.it/home/menu_news.php on line 28
  • DURC Enti pubblici

  • Documento Unico di Regolarità Contributiva della Cacucci Editore Sas
 
02 - Oltre la crisi € 50.00
ISBN: 9788866115465
SOTTOTITOLO: Atti e testimonianze della Tavola rotonda
AUTORE: Esposito Francesco Maria
ANNO ED.: 2016
N. PAGINE: 240
Sommario in PDF

L’analisi da una diversa angolatura della tutela della stabilità economica dischiude ulteriori prospettive di indagine afferenti al rapporto tra urbanistica, economia e giurisprudenza. Anche l’approfondimento di tale aspetto ritrova la ragion d’essere nel criterio base dalle effettività delle norme secondo il principio di Kelsen. Quest’ultimo, per le medesime ragioni per le quali può considerarsi il servizio pubblico come un corollario di effettività del diritto, risente nella sua intensità della capacità giuridica di costruire un sistema di scambio immobiliare equilibrato al fine di salvaguardare e proteggere l’ambiente socio-economico dalle bolle immobiliari. Ragionando da un’altra angolazione, la tutela offerta dall’attuale diritto è insufficiente a garantire la stabilità e lo sviluppo sostenibili. Questo si trasforma in un problema di effettività in ragione della qualità della relazione giuridica tra il costo bene casa ed i redditi, poiché le norme sono incapaci di collegarli. Evidentemente, di tutto questo risentono i soggetti passivi del rapporto, ovvero la microeconomia, la finanza e la macroeconomia. Già queste prime osservazioni introduttive bastano ad evidenziare che la crisi del XXI secolo ha causa e leva anzitutto nelle bolle immobiliari. Questo volume, raccolta degli Atti e delle Testimonianze della Tavola Rotonda “OLTRE LA CRISI” tenutasi al Teatro San Carlo di Napoli durante la quale è stato presentato il saggio di Francesco Maria Esposito, Edificabilità bene comune, offre, attraverso una intervista, dieci interventi e sette testimonianze, una diversa analisi di questa complessa crisi che presuppone, per il suo superamento, l’identificazione di un nuovo modello economico al quale corrisponde una diversa urbanistica che Esposito definisce Urbanistica sociale di mercato. Tale operazione richiede di prendere in esame, con le cautele imposte dalla complessità del tema, le differenze tra economia di mercato ed Economia sociale di mercato. Si tratta di una questione, a parere di Esposito, che travalica mere esigenze definitorie e della quale, piuttosto, dipende una nuova visione di salvaguardia dell’ambiente socio-economico di competenza degli Stati. Questa tesi indirizzata ad un vero liberalismo, che mostra il pregio di trasporre la centralità tematica dalla economia al diritto ad una economia giusta, contribuendo ad identificare nuovi percorsi di relazione tra urbanistica, economia e giurisprudenza, definisce l’ambiente socio-economico come equilibrio dello sviluppo e la tutela dell’ambiente socio-economico come tutela di questo equilibrio. Su tale base sembra potersi ammettere che la costruzione di un ordine mondiale che assicuri il diritto alla sviluppo dipenda dalla tutela dell’ambiente socio-economico che a sua volta dipende dalla salvaguardia dell’economia dalle bolle speculative immobiliari.

Recensioni IMAGE_BUTTON_IN_CART_NA
Lingue:

Italiano 
Valute:

  1. CREA UN ACCOUNT
  2. ACCESSO
Copyright 2007 Cacucci Editore Sas P.IVA IT06249000727
Condizioni di utilizzo   |   Privacy
MTS ITALIA soluzioni tecnologiche