CARRELLO
ora nel tuo carrello ci sono 0 Prodotti
ATTI CONVEGNO | BENI CULTURALI | DIRITTO | ECONOMIA | LATINO | LETTERE, FILOSOFIA E PEDAGOGIA | LINGUE STRANIERE | MEDICINA | SCIENZE | STATISTICA | STORIA E GEOGRAFIA | VARIE
MENU
NEWS
 
Il valore della parola e il Web € 15.00
ISBN: 9788866117698
AUTORE: Gisotti Giorgino Amalia
ANNO ED.: 2019
N. PAGINE: 120
Sommario in PDF

In un tempo in cui la cultura massmediale è entrata in una fase esponenziale tale che le tecnologie digitali sono in grado di assolvere a compiti sempre più complessi, l’Autrice evidenzia il valore della parola, un valore che oggi
va recuperato. Nell’immenso buco nero di parole insignificanti e insensate di cui si nutre talvolta internet, oggi la parola viene smaterializzata e perde in profondità, tende ad emanciparsi rendendosi inconsistente, leggera, ma
anche irresponsabile dal punto di vista grammaticale e linguistico.
Viene meno quel carisma di purezza che l’aveva contraddistinta nel tempo.
Non è possibile assistere inermi all’ascolto di espressioni alogiche e asintattiche che rilevano paurose ignoranze di base.
La compostezza della parola scritta e della parola orale è da perseguire ad ogni costo.
Più che mai si ha bisogno -osserva l’Autrice- di proteggere le nuove generazioni in un tempo storico che evidenzia problemi riconducibili non solo a un passaggio generazionale quanto piuttosto a un trapasso epocale nel quale sembra che tutto un mondo umano con la sua civiltà e la sua cultura vada scomparendo.
Un apprendimento adeguato della lingua italiana nella scuola di base contribuisce ad un più completo sviluppo affettivo, intellettivo e sociale in una età che è quella delle potenzialità evolutive, perché, come ogni apprendimento è apprendimento di lingua, così ogni insegnamento finisce con l’essere insegnamento di lingua.
Le nuove tecnologie della informazione e della comunicazione, nonostante il loro grande supporto strumentale, non possono presentarsi come una nuova ontologia capace di produrre coscienze e orizzonti etico-educativi.
La padronanza della parola diventa invece strumento di dialogo, di confronto, di agire comunicativo.
La parola è dunque legata alla condizione ontologica ed esistenziale dell’uomo.

Recensioni
Lingue:

Italiano 
Valute:

  1. CREA UN ACCOUNT
  2. ACCESSO
Copyright 2007 Cacucci Editore Sas P.IVA IT06249000727
Condizioni di utilizzo   |   Privacy