16 - La dimensione promozionale del fisco

€ 45,00
Disponibilità: Disponibile
ISBN: 9788866114901
NUMERO PAGINE: 468

L’apprezzamento degli schemi promozionali nell’analisi delle fattispecie di carattere tributario conduce alla necessità di cogliere, accanto al fine primario del prelievo riguardante il finanziamento delle spese pubbliche secondo i principi di capacità contributiva e di eguaglianza, i c.d. fini accessori e ulteriori anche di carattere extrafiscale, che, ammissibili secondo la trama di valori costituzionali e secondo la logica del bilanciamento tra di essi, esaltano e valorizzano la funzione impositiva. Nonostante i vincoli di carattere comunitario in materia di aiuti, che sembrano ispirarsi ad un modello di neutralità fiscale e che appaiono preordinati alla tutela della concorrenza e del libero mercato, gli strumenti premiali sia di natura fiscale (agevolazioni ed esenzioni) che finanziaria (sussidi e incentivi), non solo non possono essere considerati derogatori dei principi di capacità contributiva e di eguaglianza, ma appaiono sotto certi aspetti doverosi e necessari, concretizzando le garanzie costituzionali e costituendo la manifestazione più avanzata del modello promozionale del prelievo. Il volume analizza e approfondisce i diversi aspetti promozionali assunti dal fisco nelle esperienze più recenti, affrontando le diverse tematiche che interessano trasversalmente l’intero sistema tributario. Per nella pluralità dei contributi, l’approccio proposto resta tendenzialmente unitario, mettendo a raffronto i diversi ambiti in cui il fisco attua il suo intervento promozionale in chiave moderna ed innovativa rispetto al passato.

Informazioni aggiuntive
Anno Edizione 2015

Hanno acquistato anche

back to top