37 - Vivere nel passato. Famiglia, infanzia e società

ISBN: 9791259650160
NUMERO PAGINE: 222
€ 18,00

Il volume affronta diversi aspetti della vita quotidiana nel passato, secondo un’ottica temporale di lungo periodo. In particolare, attraverso l’analisi di fonti archivistiche di inestimabile valore, i nuclei tematici attorno ai quali ruota il libro sono la famiglia, l’infanzia abbandonata e lo sviluppo demografico della popolazione.
Nella prima parte, rivolgendo una specifica attenzione alla Puglia di metà Settecento, si esaminano la struttura della famiglia, la sua ampiezza, l’articolazione socioprofessionale, la trasmissione del mestiere di padre in figlio. La seconda parte offre al lettore una panoramica del fenomeno dell’abbandono dei bambini nell’Italia del passato. Si indaga sui motivi che inducevano a una scelta così difficile, sulle condizioni di vita all’interno dei brefotrofi, sul baliatico, sui messaggi scritti e sugli oggetti di cui erano corredati i trovatelli al momento dell’esposizione. 
Nella terza parte si ricostruiscono le vicende demografiche e sociali di Bari tra il primo Ottocento e l’inizio del terzo millennio, dedicando spazio alle abitudini alimentari della popolazione, alla crescita economica e urbanistica della città, alle epidemie – tra cui l’influenza “spagnola” del biennio 1918-19 – che colpirono il capoluogo pugliese.
In sintesi, il volume vuole essere uno stimolo, una sollecitazione a continuare a indagare, con sempre nuove ricerche, la demografia e la società del passato.

Informazioni aggiuntive
Anno Edizione 2021
back to top