Categorie

L'Ordinamento Universitario

IL NUOVO ORDINAMENTO UNIVERSITARIO

Acconci Pia

Professore ordinario, settore scientifico-disciplinare IUS/13 (Diritto internazionale), presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli studi di Teramo.

Insegnamenti assegnati, a partire dagli a.a. 2018-2019, International Investment Law ed EU Investment Law, tenuti entrambi in lingua inglese, per il corso di laurea magistrale in Management and Business Communication della Facoltà di Scienze della Comunicazione; Organizzazione internazionale per il corso di laurea triennale in Scienze Politiche e Diritto internazionale dell’economia per il corso di laurea magistrale in Scienze Politiche Internazionali della Facoltà di Scienze Politiche. Dal 1° ottobre 2002 al 31 ottobre 2017, in servizio presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Teramo, settore scientifico-disciplinare IUS/13 (insegnamento assegnato: Diritto dell'Unione europea per tutti i corsi di laurea della sede di Teramo).

Dal 1° settembre 2018 titolare del Modulo Jean Monnet su "EU Investment Law". Un "Teaching and Research Module" che è stato selezionato per un cofinanziamento dall'Unione europea nel quadro dell'Erasmus+ Programme – Jean Monnet Activities'. Call for proposals 2018 – EAC/A05/2017. Riferimento: 600086-EPP-1-2018-1-IT-EPPJMO-MODULE (responsabile della Newsletter "EU Investment Law" consultabile all'indirizzo http://euil.unite.it); Titolare del corso di Diritto dell'Unione Europea nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Teramo (dall'a.a. 2002-2003 all'a.a. 2017-2018); Titolare dell'insegnamento opzionale di International Investment Law dall'anno accademico 2014-2015 (tenuto in lingua italiana, Diritto internazionale in materia di investimenti, nell'anno accademico 2013-2014); Abilitazione scientifica nazionale di I fascia per il settore concorsuale 12/E1 a partire dal 24/01/2014 (Diritto internazionale e dell'Unione europea); Professore di Diritto dell'Unione europea presso la Scuola di specializzazione in Professioni legali dell'Università degli studi di Teramo (2004-2007; dal 2008); Professore di Diritto dell'Unione europea presso la Scuola di specializzazione in Diritto amministrativo e Scienza dell'amministrazione dell'Università degli studi di Teramo (dal 2011); Membro della redazione dell'Italian Yearbook of International Law (dal 1999); Membro del collegio docenti del Dottorato di ricerca dell'Università Commerciale L. Bocconi in "International Law and Economics" (dal XXIX ciclo); Membro dell'Osservatorio della Ricerca di Ateneo dell'Università degli studi di Teramo in qualità di esperto scientifico per l'Area 12 - Scienze giuridiche (dal 6 settembre 2013, D.R. n. 337); Cofondatore e cocoordinatore del Gruppo di interesse della Società italiana di diritto internazionale (SIDI) su “Diritto internazionale e dell’Unione europea in materia di salute” (dal 2016); Membro dell’Interest Group dell’European Society of International Law (ESIL) su “International Health Law” (dal 2016); Membro del gruppo di lavoro "Safety for Food (S4F) - Legal Area - Searching for Common Rules on Safety For Food in a Globalized World: Towards Food Safety and Quality" istituito dall'ISGI-CNR (da dicembre 2014); Membro del Comitato on "Global Health Law" dell’International Law Association (ILA) in rappresentanza dell'Italian Branch dell'International Law Association (da aprile 2015); Coordinatore e membro del gruppo di lavoro dell'Italian Branch dell'International Law Association (ILA) su "Rural Sustainability and Food Security" (da ottobre 2014). Socio della Società italiana di diritto internazionale - SIDI (dal 1996); Membro dell'Italian Branch dell'International Law Association - ILA (dal novembre 2004). Dal 13 dicembre 2013 membro del Comitato direttivo della medesima Branch; Coordinatore della Sezione giuridica del Dottorato di ricerca dell'Università degli studi di Teramo in "Scienze giuridiche e politiche internazionali e della comunicazione" - XXVIII ciclo (dal 13 marzo 2013 al 30 aprile 2016); Bando Galileo 2014: partecipazione al Progetto di ricerca finanziato "Ambiente, salute e diritto internazionale ed europeo: riflessioni sul rapporto tra norme giuridiche e norme tecniche partendo dall'esempio delle nanotecnologie/Réflexions sur les relations entre la norme juridique et les normes techniques à partir de l'exemple des nanotechnologies"; Revisore esterno VQR 2004-2010 per l'Area 12 - Scienze giuridiche (nel 2012); Vice-Direttore della Scuola di Specializzazione in Diritto Europeo dell'Università di Teramo (2002-2004); Responsabile dell'Unità di ricerca dell'Università degli studi di Teramo parte al programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale sul tema "Imprese multinazionali e diritto internazionale: obblighi e forme di responsabilità" (PRIN 2006 di durata biennale); Responsabile della Newsletter "La Responsabilità sociale d'impresa nel Diritto europeo" consultabile all'indirizzo http://www.unite.it/csr nel sito del Dipartimento di Scienze giuridiche pubblicistiche dell'Università degli studi di Teramo (dal 2009); Responsabile dell'Unità di ricerca dell'Università degli studi di Teramo parte al programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale sul tema "I limiti alla tutela dell'investitore davanti al perseguimento di interessi generali da parte dello Stato ospite nell'evoluzione del diritto internazionale" (PRIN 2008 di durata biennale); Professore di Diritto internazionale dell'economia e dell'ambiente nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università LUISS Guido Carli (2008-2010); Membro del Committee on International Law concerning Foreign Direct Investment dell'International Law Association in rappresentanza dell'Italian Branchdell'International Law Association (2004-2008); Professore del modulo di Diritto internazionale in materia di investimenti all'Amsterdam Law School dell'Università di Amsterdam (2002, 2005 e 2006); Professore di Diritto internazionale dell'economia e Diritto dell'Unione europea presso la Scuola di specializzazione di Diritto europeo dell'Università degli studi di Teramo (1998-2004); Ricercatore di Diritto internazionale e Diritto dell'Unione europea nell'Università Commerciale L. Bocconi di Milano (1999-2002); Insignita dell'indennità di "eccellenza nella ricerca" dall'Università Commerciale L. Bocconi di Milano (2002); Professore a contratto di Diritto internazionale dell'economia nella Facoltà di Economia Federico Caffè dell'Università degli studi Roma3 (1999-2001); Attività di ricerca per conto del Directorate for Financial, Fiscal, and Enterprise Affairs (DAFFE) dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE), in qualità di "Temporary OECD Consultant, Category II", al fine dell'elaborazione di un Working Paper intitolato "Issues for the Forthcoming Review of the OECD Guidelines for MNEs" (dal dicembre 1997 al marzo 1998); Titolare di borsa di studio annuale CNR (1998-1999); Dottore di ricerca in Diritto internazionale dell'economia (1997); Borsa di studio per la frequenza del corso di Dottorato di ricerca in Diritto internazionale dell'economia - IX ciclo - presso l'Università degli studi di Bergamo, consociata con l'Università degli studi di Torino e l'Università Commerciale L. Bocconi di Milano (dal 1° novembre 1993 al 31 ottobre 1996).

Visualizza
per pagina
Immagine di Studi sull'integrazione europea - Anno XIV, n.1- gennaio/marzo 2019

Studi sull'integrazione europea - Anno XIV, n.1- gennaio/marzo 2019

€ 28,00

DIRETTA DA Giorgio De Nova - Mario Cicala - Massimo Franzoni - Enrico Gabrielli - Edoardo Marcenaro - Giuseppe Minniti - Vincenzo Roppo - Giuliana Scognamiglio - Giuseppe Vettori

Immagine di Studi sull'integrazione europea - Anno XI, n.2-3

Studi sull'integrazione europea - Anno XI, n.2-3

€ 56,00

Rivista quadrimestrale di Diritto Internazionale

back to top