L'impresa balneare sul demanio marittimo

€ 18,00
ISBN: 9788866118305
NUMERO PAGINE: 248

La gestione dei beni del demanio marittimo, la loro stessa funzione, si è profondamente evoluta nel corso del tempo, lo spunto di questo lavoro monografico, realizzato da docenti universitari ed esperti del settore, nasce dall’esigenza di una profonda e complessiva riforma che qualifichi l’impresa balneare come uno dei motori di sviluppo sostenibile della fascia costiera.

Nei saggi che compongono lo studio sono state evidenziate le criticità applicative del substrato normativo succedutosi negli anni, sottolineando, in particolare, i conflitti di competenza tra Stato e Regioni emersi nell’affermarsi della normativa regionale derivante dalla devoluzione delle funzioni sul demanio marittimo. La giurisprudenza costituzionale ha spesso censurato le istanze regionali, così come il giudice amministrativo è intervenuto su diversi temi, specialmente in materia di pianificazione e urbanistica, fornendo attuali prospettive delle quali è necessario tener conto in un disegno complessivo di riforma. Con un approccio multidisciplinare che spazia dal diritto della navigazione, al diritto commerciale, al diritto privato, al diritto tributario e al diritto amministrativo vengono così affrontate le linee evolutive delle tematiche più attuali della materia demaniale a partire dal tema del “diritto d’insistenza” alla luce della direttiva Bolkenstein.

back to top