12 - Il Diritto del lavoro e la Costituzione: identità e criticità

€ 50,00
Autore: Pessi Roberto
Disponibilità: Disponibile
ISBN: 9788866118121
NUMERO PAGINE: 524

Con il presente saggio si tenta di verificare se l’assetto costituzionale del Diritto del lavoro e della previdenza sociale, possa ancora costituire un paradigma per la garanzia degli statuti protettivi riferibili alla persona del lavoratore, gravemente colpiti dagli effetti della crisi strutturale in atto, che sono particolarmente pervasivi in paesi a debole struttura produttiva ed ad alto debito pubblico come l’Italia .
La ricostruzione, che parte dai lavori dell’Assemblea costituente e dalla costituzionalizzazione del diritto del lavoro, prende e atto della parziale inattuazione della Costituzione e dell’evoluzione, da un lato, dello statuto protettivo del lavoro subordinato (per lungo tempo parametrato alla figura dell’operaio della fabbrica fordista assunto a tempo pieno ed indeterminato) e, dall’altro, del modello nazionale di welfare che, sino agli ultimi interventi, ha sostanzialmente mantenuto un carattere tipicamente occupazionale, stante la forte disattenzione rispetto agli istituti dell’assistenza sociale.

Informazioni aggiuntive
Anno Edizione 2019

Hanno acquistato anche

back to top