Categorie

banner
Il potere giudiziario e le ragioni della giustizia nella crisi della democrazia

Pessi Roberto

Prorettore alla Didattica della LUISS "Guido Carli" di Roma, nonché Professore Ordinario di Diritto del Lavoro. È Presidente del Collegio di Conciliazione e Arbitrato dell'Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica. È Presidente del Comitato Amministratore del “Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale già dipendente dall'Amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato”.È componente del Comitato scientifico della “Fondazione Magna Carta”.[1] Nel 1980 Pessi entra in Iri come vicedirettore centrale del personale. Qui collabora con il Presidente Sette, il Direttore Generale Zurzolo, il suo capo diretto Michele Tedeschi e si interfaccia con l'Intersind di Massacesi e di Peppino Capo, poi Direttore Generale di Assicredito. È stato direttore del personale della STET (giugno 1983 - ottobre 1986). Nel 2003 è chiamato sulla cattedra di Diritto del Lavoro della Facoltà di Giurisprudenza della Luiss. Ne diventa poi preside succedendo a Paola Severino (giugno 2007 - settembre 2011) nominata Prorettore Vicario (poi Ministro della Giustizia nel Governo Monti ed attuale Rettore dell'Università). Nel 2011 viene nominato Prorettore al la didattica dal Rettore Egidi e, poi, confermato nella carica dal Rettore Paola Severino nel 2016. È stato Vice Presidente Generale Vicario della Polisportiva S.S. Lazio, vice presidente della sezione calcio ed attuale presidente della sezione pallamano. È stato insignito dell'onorificenza di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana nel 2002, e dell'onorificenza di Cavaliere di Gran Croce della Repubblica Italiana nel 2005.

Visualizza
per pagina
Immagine di 12 - Il Diritto del lavoro e la Costituzione: identità e criticità

12 - Il Diritto del lavoro e la Costituzione: identità e criticità

€ 50,00

back to top